Obiettivi

L’associazione ASSOCIAZIONE GEOMETRI VOLONTARI PER LA PROTEZIONE CIVILE si prefigura l’obiettivo di formare e rendere operativi i propri iscritti al fine di supportare il Dipartimento di Protezione Civile nei seguenti ambiti di prevenzione  gestione emergenza:

 

PREVENZIONE EMERGENZA:

 

1) PER I COMUNI NON PROVVISTI DI PIANI DI EMERGENZA: Assistenza tecnica specialistica alle Amministrazioni Pubbliche nel redigere piani di emergenza provinciali e comunali al fine di verificare le migliori soluzioni per previsione delle strutture ed aree strategiche per la pronta risposta all’emergenza, con particolare riguardo alle aree di ammassamento mezzi e soccorritori, aree di accoglienza alla popolazione, centri sovra comunali, centri operativi misti (COM) e centri operativi comunali (COC). Le attività sono finalizzate, in particolare, alla progettazione di massima delle strutture e delle aree ad ospitare rispettivamente i Centri di Coordinamento e i moduli delle colonne mobili Regionali del Volontariato di Protezione Civile di riferimento e della colonna mobile integrata con i Vigili del Fuoco. Si prevede lo svolgimento di sopralluoghi nei territori comunali con il coinvolgimento dei tecnici comunali, dei Comandi dei Vigili del Fuoco, dei geometri volontari e del personale dell’Agenzia regionale di Protezione Civile.

 

2) PER I COMUNI PROVVISTI DI PIANI DI EMERGENZA: Assistenza tecnica specialistica alle Amministrazioni Pubbliche per verifica delle strutture e aree strategiche per la pronta risposta all’emergenza, con particolare riguardo alle aree di ammassamento mezzi e soccorritori, aree di accoglienza alla popolazione, centri sovra comunali, centri operativi misti (COM) e centri operativi comunali (COC) censiti nell’ambito dei programmi di previsione e prevenzione e nei piani di emergenza provinciali e comunali. Le attività sono finalizzate, in particolare, alla verifica della capacità e dell’idoneità delle strutture e delle aree ad ospitare rispettivamente i Centri di Coordinamento e i moduli delle colonne mobili Regionali del Volontariato di Protezione Civile di riferimento e della colonna mobile integrata con i Vigili del Fuoco. Si prevede lo svolgimento di sopralluoghi nei territori comunali con il coinvolgimento dei tecnici comunali, dei Comandi dei Vigili del Fuoco, dei geometri volontari e del personale dell’Agenzia regionale di Protezione Civile.

 

 

GESTIONE EMERGENZA:

 

1)    GESTIONE CAMPI DI AMMASSAMENTO E ACCOGLIENZA: Assistenza tecnica specialistica di supporto al reparto logistico, per la verifica della messa in opera delle strutture nelle aree strategiche, con particolare riguardo alle aree di ammassamento mezzi e soccorritori, aree di accoglienza alla popolazione, centri sovra comunali, centri operativi misti (COM) e centri operativi comunali (COC) censiti nell’ambito dei programmi di previsione e prevenzione e nei piani di emergenza provinciali e comunali. Assistenza tecnica nella fase di gestione dei campi di accoglienza garantendo supporto tecnico per gli adeguamenti funzionali e per lo sviluppo e eventuale ampliamento delle capienze, compreso la computazione delle attrezzature e dei materiali necessari allo sviluppo dei campi. Supporto tecnico e gestionale alle figure di volontariato per lo specifico intervento sulle strutture ed impianti.

 

2)    GESTIONE AMMINISTRATIVA E STRATEGICA DI CONTROLLO CAMPI DI AMMASSAMENTO E ACCOGLIENZA: Assistenza tecnica specialistica nella mappatura di dettaglio dei campi di ammassamento e accoglienza, con catalogazione degli interventi realizzati  e restituzione grafica su supporto informatico nei diversi stadi di sviluppo.

 

3)    GESTIONE AMMINISTRATIVA E STRATEGICA DI CONTROLLO INTERVENTI SPECIFICI: Assistenza tecnica specialistica nella mappatura di interventi specifici nelle aree di emergenza, con catalogazione degli interventi realizzati e restituzione grafica degli stessi su supporto informatico nei diversi stadi di sviluppo (esempio ospedale da campo, scuola infrastrutture di interesse pubblico).

 

4)    AFFIANCAMENTO GESTIONE CENTRO OPERATIVO COMUNALE (C.O.C.): Affinacamento nella gestione tecnico-amministrativa centri operativi comunali, finalizzati all’organizzazione degli uffici per il recepimento delle istanze di verifica, la corretta catalogazione, la corretta gestione dati, l’organizzazione verifiche speditive agibilità, l’organizzazione verifiche Aedes agibilità, la gestione delle ordinanze conseguenti.

 

5)    VERIFICA EDIFICI E INFRASTRUTTURE POST EVENTO SISMICO O ALLUVIONALE: Assistenza tecnica specialistica nella verifica delle strutture degli edifici e delle infrastrutture pubbliche coinvolte negli eventi..

 

 

RUOLI ISTITUZIONALI:

 

1)    RAPPORTO SCUOLA E PROFESSIONI: La formazione degli iscritti all’associazione permetterà la maggiore sensibilità della categoria alle buone pratiche di costruzione, con coinvolgimento diretto degli iscritti ed anche della scuola. Sarà quindi compito dell’associazione, in coordinamento con la Protezione civile, promuovere nelle diverse sedi discussioni tematiche sulla:

a)    buona pratica nel costruire.

b)    prevenzione dell’emergenza.

c)    gestione dell’emergenza.

d)    buona pratica gestione ricostruzione.

 

COMITATI REGIONALI

A.GE.PRO.
si sta
organizzando
in comitati regionali.

Scopri tutti
i comitati
attualmente
presenti qui

Cerca